Crea sito

SPORT-NEWS

giugno 16, 2017 No Comments

FROSINONE – Di ritorno dalla trasferta di Torino contro i granata, aggredirono un pullman di tifosi della Juve che rientrava a Brindisi dopo la trasferta di Roma. Tre tifosi del Napoli sono stati arrestati questa mattina all´alba dalla Polizia di Frosinone. I fatti risalgono al 15 maggio scorso, quando un gruppo di sette tifosi della Juventus venne violentemente aggredito con calci, pugni e bastoni da un altro gruppo di circa venti tifosi ultras del Napoli, presso l´area di servizio autostradale “La Macchia Ovest” sulla A1. La Polizia di Stato ha eseguito questa mattina tre ordinanze di custodia cautelare nei confronti di “ultras” del Napoli per i reati di rapina e lesioni aggravate. Le indagini sono state svolte dalla D.I.G.O.S. di Frosinone e dalla Sottosezione Polizia Stradale, coadiuvati dalle D.I.G.O.S. delle Questure di Napoli e Caserta.

IL COMUNICATO – «Alle ore 1:30 circa del 15 maggio scorso, nell´area di servizio autostradale “La Macchia Ovest”, un gruppo di sette tifosi della Juventus residenti nella provincia di Brindisi e di rientro dalla trasferta di Roma venivano violentemente aggrediti con calci, pugni e bastoni e venivano fatti oggetto di lancio di petardi e torce fumogene da un altro gruppo di circa venti tifosi ultras del Napoli Calcio, lì sopraggiunti e di rientro dalla trasferta di Torino. Terminata l´aggressione fisica, i violenti si impossessavano anche delle borse all´interno del furgone su cui viaggiavano i tifosi juventini, contenenti denaro, documenti ed altri oggetti personali, e si allontanavano dal luogo dell´evento a bordo di alcuni veicoli. Tutti gli aggrediti hanno dovuto far ricorso alle cure dei sanitari presso il nosocomio di Frosinone, con referti per lesioni dai 2 agli 8 giorni s.c. Nei giorni immediatamente successivi, sono state eseguite, in territorio di Napoli e Caserta, perquisizioni domiciliari a carico di alcuni degli identificati, nel corso delle quali è stato rinvenuto materiale vario comprovante la diretta responsabilità in merito ai reati contestati».

GLI ARRESTATI – Gli arresti riguardano due partenopei di 23 e 24 anni e di un 33enne casertano, due dei quali con precedenti specifici. Per tutti e tre sono state avviate le procedure per l´emissione di DASPO (divieto di accesso ai luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive). Proseguono le indagini per l´identificazione dei restanti “ultras” concorrenti nei fatti-reato.

Fonte: corrieredellosport.it

 

 

 

Esordio convincente dell´Italbasket femminile agli Europei in Repubblica Ceca. Nella prima gara del Gruppo B, le azzurre del ct Capobianco hanno sconfitto la Bielorussia con il punteggio di 80-60. I parziali in favore di Macchi e compagne: 18-16, 38-28, 64-40. Sottana finisce a referto con 20 punti, 18 di Zandalasini. Domani la Nazionale scende ancora in campo per affrontare la Turchia (ore 20.30).

Fonte: sport.repubblica.it

 

 

 

Cristiano Lucarelli è il nuovo allenatore del Catania. L´amministratore delegato del club rossazzurro, Pietro Lo Monaco, è soddisfatto e a La Sicilia commenta così l´intesa raggiunta con l´ex tecnico del Messina: “Con Lucarelli ci sentiamo da un mese quasi giornalmente per organizzare la stagione che verrà. Sono soddisfatto. Avevamo detto che il nostro allenatore sarebbe stato di categoria, un giovane, con la voglia di imporsi e ci siamo ritrovati. […] Creato un ottimo staff. Metto l´accento sul ritorno del prof. Bartali, una garanzia. Abbiamo fatto movimenti che legittimano la volontà di fare bene”.

Fonte: itasportpress.it

 

 

Clamorosa dichiarazione di Dani Alves. In una intervista alla Tv brasiliana Canais Esporte Interativo, il terzino della Juve dà un consiglio a Dybala per il suo futuro. “Dybala darà grandi frutti in futuro – dice Dani Alves – ma credo che per migliorare del tutto, per testarsi, un giorno, non so quando, dovrà lasciare la Juventus”. Dichiarazione che sicuramente non faranno piacere nè alla dirigenza juventina nè alla tifoseria.
Dybala in passato ha attirato le attenzioni di Barcellona e Real Madrid e chissà che, nel futuro prossimo, la Joya non voglia prendere sul serio il consiglio del compagno di squadra Dani Alves.

Fonte: calciomercato.com

 

 

L´isola di Ibiza, nell´arcipelago delle Baleari, ha fatto da sfondo – nella notte fra mercoledì e giovedì – al primo incontro fra gli emissari del Barcellona e Marco Verratti. Lo scrive il quotidiano Sport. Dopo avere cenato con alcuni amici, fra cui il compagno di squadra Javier Pastore, Verratti e il suo procuratore Donato Di Campli hanno visto Javier Bordas, rappresentante del club catalano. Secondo quanto scrive il giornale, si sarebbe trattato di un incontro informale, ma assai interessante, dopo che il playmaker ha dichiarato di voler lasciare il PSG. Peraltro, proprio i dirigenti parigini hanno dichiarato incedibile il centrocampista italiano che, nelle prossime settimane, invece, spingerà per lasciare la capitale francese.

Fonte: ansa.it

 

 

Massimo Moratti torna a parlare della sua Inter. La società nerazzurra non è più sua da quasi quattro anni, ma il legame instauratosi negli anni è impossibile da spezzare. L´ex presidente dell´Inter al Corriere dello Sport ha dichiarato di non aver gradito le parole di due giorni fa di Fabio Capello. Alla presentazione ufficiale come nuovo allenatore del Jiangsu Suning, Capello ha introdotto il suo collaboratore Gianluca Zambrotta spiegando: “Lui ha giocato con me alla Juventus. Insieme abbiamo vinto due campionati che poi ci hanno tolto, ma noi li abbiamo vinti sul campo”.

MORATTI NON CI STA – La replica di Moratti è arrivata prontamente. “Il gruppo Suning è bravo a scegliere gli allenatori? Sì, questo sì, perché sono due tecnici bravi – ha detto Moratti al Corriere dello Sport -. Ma quella frase di Capello è stata una bella scivolata, davvero una bella scivolata. Volete sapere se mi hanno dato fastidio? Certamente sì, ma non fatemi aggiungere altro”.

Fonte: calciomercato.com

 

 

 

La notizia shock di ieri ha fatto il giro del mondo. Gigio Donnarumma non rinnoverà con il Milan e dalla Spagna cominciano a ragionare sul suo futuro. L´incontro tra Mino Raiola e i dirigenti non è andato come il Milan sperava e ora, i rossoneri dovranno fronteggiare una situazione molto scomoda. Il contratto del giocatore – pronto a disputare l´Europeo Under 21 in Polonia – scadrà nel 2018 e la società deve pianificare le mosse per gestire al meglio il momento delicato. Secondo il quotidiano iberico “Marca” ci sono quattro ipotesi.

QUATTRO SCENARI – Il primo, meno probabile per il quotidiano, è di tenere Donnarumma fino alla scadenza di contratto per poi inevitabilmente perderlo a zero la prossima estate. Il secondo scenario è, forse, il più pesante per il portiere di Castellammare di Stabia: sedersi in tribuna per tutta la stagione.
Nella terza ipotesi, invece, si parla di mercato immediato. La società venderebbe subito il numero 99 ad una cifra bassa rispetto al suo valore: Marca parla di 30-40 milioni di euro. Nell´ultimo scenario c´è il Real Madrid, deciso ad affondare il colpo per assicurarsi le prestazioni di Gigio in questa finestra di mercato lasciandolo però a Milano. La scelta – riporta il quotidiano iberico – migliore per i due club.

Fonte: corrieredellosport.it

 

NAPOLI – Alex Berenguer verso il Napoli. Il 22enne esterno di Pamplona ha messo la maglia azzurra in cima alle sue preferenze. Le parole di uno dei suoi procuratori, Juan Oyaga, sono abbastanza inequivocabili. “Ad Alejandro farebbe piacere giocare nel Napoli – ha spiegato al sito calcionapoli24.it – adesso aspettiamo l´offerta del club. Stiamo parlando di una delle squadre più importanti del calcio italiano”. La situazione è abbastanza semplice. Berenguer ha già trovato l´intesa con il diesse Giuntoli sulla base di un quinquennale da un milione di euro a salire. “Noi siamo d´accordo con il Napoli e sono convinto che pure le due società facciano lo stesso”. La differenza è minima: ballano un paio di milioni di euro per chiudere la trattativa. L´Osasuna spera di chiudere l´accordo entro fine mese in modo da poter investire la cifra nel rafforzamento di un gruppo che intende tornare nuovamente nella Liga dopo la retrocessione in questo campionato.

OUNAS – Il Napoli, comunque, non molla neanche la pista Ounas che potrebbe arrivare assieme a Berenguer quando saranno completate alcune cessioni, tipo Leonardo Pavoletti, che piace a mezza serie A, tra cui Lazio e Udinese.

IL PORTIERE – E´ il vero intrigo del mercato del Napoli. Pepe Reina resta sullo sfondo e la sua conferma non è affatto da escludere considerando che al momento non sono arrivate offerte al club azzurro dalla Premier. I contatti tra le parti proseguono, il Napoli non esclude di confermarlo per un´altra stagione e magari affiancargli un giovane di prospettiva come Meret che studierebbe per un campionato per poi sostituire il 35enne di Madrid. Il Napoli mantiene aperte tutte le ipotesi. L´obiettivo è risolvere il problema entro il 3 luglio, la data del raduno a Castel Volturno. E´ stata ufficializzata, intanto, la partecipazione all´Audi Cup, a Monaco di Baviera: la squadra di Sarri debutterà l´1 agosto contro l´Atletico Madrid (inizio alle 17.45). L´altra gara è quella tra i padroni di casa del Bayern Monaco e il Liverpool. Le finali saranno in programma il 2.

Fonte: repubblica.it/sport

 

Tags: NEWSPORTS

Sorry, the comment form is closed at this time.

SPORT-NEWS

Un altro colpo clamoroso del Psg. Dopo Neymar, anche la stella del Monaco Mbappé arriva alla corte del presidente...

SPORT-NEWS

La Fiorentina piazza il colpo a centrocampo: i viola hanno acquistato Marco Benassi dal Torino. Il centrocampista classe 1994,...

SPORT-NEWS

FIRENZE – Sette giorni per l´accelerata sul mercato. La Fiorentina è ancora incompleta, lo ha detto anche Pioli, e...

SPORT-NEWS

Napoli dai due volti nel match contro il Bournemouth. Gli azzurri sono scintillanti per un tempo, ma trovano un...

NEWS-SPORT

(ANSA) – Rudi Garcia vuole Stevan Jovetic. Il montenegrino dell’Inter, tra i papabili in uscita dell’Inter, è finito infatti...

NEWS-SPORT

ANSA – “Sono orgoglioso di poter indossare la maglia del Crotone. Ho scelto di venire qui perché quella del...

SPORT-NEWS

Fascino da una parte, timore dall’altra. Non è stato fortunato il sorteggio del Napoli che, nel playoff di Champions,...

SPORT-NEWS

Nuovo stop per Maria Sharapova. Appena rientrata dopo due mesi di fermo per l´infortunio all´anca rimediato a Roma, la...

SPORT-NEWS

L´allenatore rossonero ha parlato in conferenza prima della sfida di ritorno del primo turno preliminare contro il Craiova (andata...

SPORT-NEWS

Federica Pellegrini fa rotta su Mosca, per la coppa del Mondo in vasca corta, anziché «crollare su un divano...